ANGUILLA E ST. MARTEEN CARAIBI - Spiagge bianchissime e colori incantevoli

null
null
null
null
null
null
null
null
null
null
  • Viaggiatore che preferisce esperienze di lusso
  • Soggiorno mare
  • Benessere
  • Natura
  • Giovani
  • Coppie

ANGUILLA E ST. MARTEEN - CODICE: TROPICAM05

Un viaggio ad Anguilla e St. Maarten è davvero particolare.
Il paradiso non è semplice da descrivere ma da questi due splendidi luoghi è possibile prendere ottimi spunti e farsi un’idea. 
Le due isole fanno parte delle Piccole Antille, nel caldo Mar dei Caraibi. Hanno un’estensione simile e sono grandi quasi quanto la metà dell’Isola d’Elba.
Mentre Anguilla è quasi totalmente piatta, St. Marteen ha un profilo montagnoso.

 

 

IL VIAGGIO: soggiorno mare
DURATA CONSIGLIATA: 7-10gg
PERIODO MIGLIORE: da novembre ad aprile per godere del clima migliore. Le destinazioni sono fruibili tutto l’anno ma non particolarmente consigliate tra agosto e ottobre quando, come per tutti i Caraibi, è stagione di uragani
QUANDO PRENOTARE: da 6 a 3 mesi prima della partenza per trovare più ampia disponibilità e migliori quotazioni
PARTENZA: St. Marteen
ARRIVO: St. Marteen
CONSIGLIATO A: chiunque ama i luoghi esotici ed esclusivi, con un mare caldo tutto l’anno
DOCUMENTI: passaporto in corso di validità e biglietto aereo di andata/ritorno. 
Controlla qui tutti i requisiti necessari per Anguilla e St. Marteen

 

 

Per visitare queste due splendide isole occorre volare a St. Marteen: dall’Europa, attraverso gli aeroporti di Parigi e Amsterdam, oppure se ci trovassimo a volare dagli Stati Uniti, ci sono diverse città che hanno voli diretti.

 

Una volta sbarcati e ritirato il bagaglio, un brevissimo tragitto di due minuti (possibile sia a piedi, che con minivan privato) ci porta all’imbarcadero dove, passate le formalità doganali, siamo pronti per un tragitto via mare di 20 minuti che ci trasporterà ad Anguilla.

 

Territorio britannico d’oltremare, Anguilla fa parte delle Piccole Antille. L’isola è la meta ideale per una vacanza esclusiva nei Caraibi.
Acque calde e cristalline, pace e serenità, panorami marini e cieli che lasciano il visitatore senza fiato.
Qui la fretta non è di casa e l’anima entra facilmente in stretto contatto con l’acqua e la natura.


L’offerta delle strutture è abbastanza contenuta ma esclusiva. Ideale per coppie in viaggio di nozze alla ricerca di posti in totale privacy
ma anche per chi cerca un luogo dove sia possibile trovare un proprio angolo di libertà.

Si passa dai Resort 5 stelle lusso dotati dei più notevoli comfort, ad appartamenti completamente arredati e affacciati direttamente sulle spiagge, ai boutique hotel. I simpatici gestori ci accoglieranno quasi ovunque con un “rum punch” il famoso cocktail tipico dell’isola.

 

Anguilla è anche un’isola da “gustare”. Vi sono infatti numerosi locali e ristoranti oltre a rinomatissimi gourmet restaurant all’interno di vari resort, dove è possibile pranzare e cenare liberamente.
E’ importante sapere che i ristoranti di Anguilla, anche quelli dei vari resort, sono aperti a tutti i clienti, anche quelli che soggiornano in altre strutture. Lo stesso vale per le spiagge di Anguilla, che sono libere e accessibili da tutti.


Tra le più belle spiagge di Anguilla dove fare il bagno o rilassarsi al sole segnaliamo:  Meads Bay, Little Bay, Crocus Bay, Shoal Bay e la splendida Maundays Bay, meno facilmente raggiungibile delle altre perché protetta da un’area  paludosa.

Suggeriamo anche di visitare Sandy Island, raggiungibile in pochi minuti con un barca veloce dalla Marina di Sandy Ground. A Sandy Island
ci aspetta un ottimo ristorantino e un mare splendido dove poter fare  snorkeling.

Se volessimo praticare attività marine ad Anguilla pensiamo certamente al nuoto, allo snorkeling e alle immersioni subacquee, ma potremo anche giocare a golf sul green a 18 buche disegnato da Greg Norman.

 

Torniamo a visitare St. Marteen, l’isola dalla doppia nazionalità franco-olandese.

Possiamo fare un’escursione in giornata da Anguilla o trascorrere qualche giorno per conoscerla meglio.
L’isola è completamente diversa da Anguilla e lo si percepisce subito. Centinaia di persone e auto affollano le strade. Philipsburg, capoluogo del lato olandese, è uno dei porti più frequentati dai crocieristi caraibici e offre diversi mall dove fare shopping duty-free con tutti i marchi internazionali del lusso. Qui si contano le numerose chiese storiche restaurate e gli edifici pubblici, ma la parte olandese è rinomata soprattutto per la sua vita notturna ricca di casinò e locali dove fare l’alba.


Nella parte francese, il capoluogo Marigot vanta il mercato all’aperto più grande di tutti i Caraibi dove, oltre a manufatti artigianali, liquori casalinghi e souvenir vari, si respirano i profumi della cucina creola.
Si può inoltre salire una facile collina e visitare Fort Louis, edificato nel XVIII secolo per proteggere i magazzini del porto dove venivano stoccati i raccolti di canna da zucchero. Il Forte è splendidamente affacciato sulla baia e offre un panorama unico che spazia fino all’isola di Anguilla.

 

Su tutta l’isola si contano diversi piccoli villaggi, ognuno con le sue caratteristiche come Grand Case, Marigot e Cul de Sac per citarne alcuni.

L’offerta di alloggi qui varia molto: non solo sistemazioni esclusive, ma strutture di tutte le categorie dislocate in tutta l’isola.

 

Diverse le spiagge da visitare e le possibilità di escursioni, ricordando che a differenza di Anguilla, quest’isola è più montuosa e i tragitti per
attraversarla saranno inevitabilmente più lunghi.

Orient Bay è la spiaggia più lunga e vivacemente frequentata a nord est, Mullet Bay Beach situata sulla costa occidentale è molto frequentata dai quotidiani crocieristi, la baia di Aux Prunes e la splendida Baie Loungue.

Assolutamente da non perdere Maho Beach, la spiaggia più fotografata da appassionati di aerei e non, dove gli atterraggi sembrano sfiorare le teste degli spettatori e l’emozione che si prova è davvero unica.

 

Se invece volete trascorrere qualche ora al fresco e immergervi in una foresta tropicale, cambiando completamente ambiente la Loterie Farm
vi aspetta. Situata nella parte francese e immersa nel verde, è l’unica riserva naturale privata di St. Marteen e offre diverse attività: dal tree climbing, ad escursioni accompagnate, al totale relax a bordo piscina (naturale) dove è possibile affittare una “cabin” da 2 a 10 persone e pranzare o anche festeggiare un compleanno.

Suggeriamo infine di andare a pranzo all’Ilet de Pinel raggiungibile con pochi minuti di barca da Cul de Sac e fermarsi per qualche ora di relax
in questa oasi naturale dove una colonia di innocue iguane ha preso possesso di parte della spiaggia.

 

Ricordiamo che entrambe le isole sono state colpite nel 2017 dall’Uragano Irma. Moltissime strutture, sono state danneggiate e rimaste chiuse
oltre un anno. Oggi tutte le strutture colpite sono state ristrutturate e dall’inizio del 2019 sono tornate a pieno regime, quindi……non vi resta che scoprirle e lasciarvi affascinare anche da questa parte esclusiva di Caraibi!



Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

  CHIAMA ADESSO!

Contattaci tutti i giorni negli orari di apertura
Comunica il codice viaggio: TROPICAM05

  OPPURE SCRIVICI VIA EMAIL

Privacy Policy.
Compila i campi e sarai ricontattato
Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK