PHILADELPHIA e PHILLY COUNTRYSIDE TRAVEL ISLAND: EXPLORE. DREAM. DISCOVER.

null
null
null
null
null
null
null
  • Fly and drive
  • Città
  • Cultura
  • Giovani
  • Gruppi
  • Famiglie

PHILADELPHIA e PHILLY COUNTRYSIDE - CODICE: USAURB010

Philadelphia, la principale città della Pennsylvania, è tra le più antiche città degli Stati Uniti.

Fu fondata alla fine del ‘600 da William Penn ed è conosciuta come Philly, la città dell’amore fraterno.
E’ ricca di edifici e riferimenti storici della storia americana, come la famosa Liberty Bell, la campana della libertà, simbolo della Rivoluzione Americana.
Philadelphia è facilmente visitabile a piedi, in bici e con i mezzi pubblici se si soggiorna in centro.
Ma consigliamo anche di noleggiare un'auto e visitare la Philly Countryside, le zone rurali intorno alla città, che nascondono numerose attrattive storiche e culturali

 

 

IL VIAGGIO:

itinerario in auto

DURATA CONSIGLIATA:

minimo 4-5 giorni
PERIODO MIGLIORE: si può andare tutto l’anno ma tra gennaio e marzo può fare molto freddo e neve e ghiaccio possono limitare gli spostamenti.
Le estati possono essere molto calde e umide, con temperature superiori ai 30°
QUANDO PRENOTARE:

almeno 3 mesi prima della partenza specie se viaggiate in primavera o nel periodo che va da fine novembre

(giorno del Ringraziamento) a Natale

PARTENZA: Philadelphia, Pennsylvania
ARRIVO: Philadelphia, Pennsylvania
CONSIGLIATO A: chiunque voglia ripercorrere le tappe storiche della Rivoluzione Americana e della nascita degli Stati Uniti, appassionati di arte, per la ricca e variegata proposta culturale. Molto interessanti anche i dintorni. Con diversi giorni a disposizione Philadelphia può essere abbinata alla visita di altri grandi città della Costa Est
DOCUMENTI e INFO UTILI: Passaporto con scadenza oltre la data di rientro in Italia. ESTA obbligatorio. In alcuni casi è necessario richiedere il VISTO. Controlla qui tutti i requisiti necessari

 

 

Il modo migliore per visitare Philadelphia è scegliere un buon hotel in centro, vicino al City Hall, maestoso edificio costruito a fine ‘800 e sede del comune.

La città può essere facilmente esplorata a piedi e con i mezzi pubblici.
Oppure, nella bella stagione, sfruttando l’efficiente sistema di bike sharing a Philadelphia per raggiungere facilmente tutti i luoghi importanti e per ammirare i parchi, le rive dei fiumi e i sobborghi.

Philly, come viene comunemente chiamata, sorge tra le sponde dei fiumi Schuylkill e Delaware.
Quest’ultimo separa lo stato della Pennsylvania dallo stato del New Jersey.
La Pennsylvania prende il nome dal fondatore di Philly, il britannico quacchero William Penn, la cui statua, posizionata sulla torre del City Hall, domina la città.

 

Consigliamo di iniziare dalla parte storica e quindi visitare l’Independence Hall dove fu firmata la Dichiarazione d’Indipendenza del 1776. Philadelphia è stata la Capitale degli Stati Uniti, prima della fondazione di Washington. Qui si trova anche il primo parlamento del Paese.

Nelle immediate vicinanze la Liberty Bell, la simbolica campana della libertà, tra le icone più conosciute della storia americana.
Sempre qui si trova il National Constitution Center e, sempre vicino, la President's House, dove abitò anche George Washington.

Bisognerebbe anche visitare il Museum of the American Revolution. Scendendo verso il fiume Delaware sarà interessante passare per
piccole vie acciottolate come la famosa Elfreth's Alley, una delle più antiche strade residenziali degli Stati Uniti.

 

Dalla parte opposta del City Hall, a nord ovest dopo il Love Park, inizia la Benjamin Franklin Parkway, un grande viale alberato che conduce fino all’iconica scalinata del Philadelphia Museum of Art alla cui base si trova la statua di Rocky Balboa, il pugile interpretato da Sylvester Stallone nella serie cinematografica di Rocky.

Dietro il Museum of Art una serie di parchi e aree verdi lungo il Schuylkill River.

Ai lati della Benjamin Franklin sorgono i più importanti musei tra cui la Barnes Foundation, con opere dei più famosi artisti internazionali,
da Renoir a Picasso, da Van Gogh a Modigliani.

Al lato opposto, il Franklin Institute, dedicato al famoso scienziato e statista, è uno dei musei della scienza più importanti d’America.
E subito accanto si trova anche il grande museo di Storia naturale.

Philly ha moltissimo da offrire e da vedere, non solo grandi musei.
Seguiamo uno dei numerosi tour a piedi di Philadelphia e godiamoci una sorta di museo “open air” visto che è conosciuta anche
come la città dei murales: se ne contano quasi 4000 e molti di questi sono vere opere d’arte.

 

Per una passeggiata o un giro in bici consigliamo il recentissimo Rail Park dove si stanno trasformando vecchie tratte della ferrovia 
in splendidi spazi pubblici, in grado di ospitare locali, birrerie e mostre d’arte.

Le fasi future del rail Park includeranno ulteriori sezioni sopraelevate con viste spettacolari sulla città.
Per la vista più emozionante però salite al One Liberty Observation Deck, grattacielo a pochi passi dal City Hall.

 

Godiamoci anche la parte gastronomica.
Oltre ai numerosi ristoranti è d’obbligo visitare il Reading Terminal Market.
Tra le varie sezioni del mercato bisogna fermarsi a mangiare la Philly Cheesesteak, famosa specialità locale.
Per provare invece vari tipi di street food etnici a Philadelphia niente di meglio che andare a The Bourse: venditori e chef riuniti
in vecchio edificio, finemente restaurato, che ospitava la storica Borsa, vicino all’Indipendence Mall, nella Old City.

 

Chiedeteci il Philadelphia City Pass, che prevede accessi più rapidi e scontati a molti dei più importanti musei cittadini oltre
che sui big bus, per raggiungere velocemente i luoghi più visitati.

Con un’auto si possono facilmente visitare i dintorni di Philadelphia, la Philly Countryside.
La graziosa cittadina universitaria di West Chester è ideale per pernottare e per fare brevi escursioni in giornata. Se volete addentrarvi
nella storia americana visitate il Valley Forge National Historical Park, Parco Nazionale storico creato nell’area in cui i rivoluzionari americani, comandati da Washigton, avevano insediato uno dei loro accampamenti invernali.

A est di West Chester, suggeriamo una giornata, per esplorare la contea di Lancaster, punteggiata dalle tante fattorie e comunità Amish
della Pennsylvania
, discendenti delle comunità religiose protestanti e conservatrici della svizzera tedesca, che si stabilirono in questa zona
degli Stati Uniti nel corso del ‘700.
Vedere o percepire come vivono le famiglie amish in una realtà rurale della modernissima America è un’esperienza unica da fare negli Stati Uniti.

Altro luogo magico da visitare vicino a Philly e a West Chester, nella Brandywine Valley sono i Longwood Gardens, tra i giardini botanici più belli degli Stati Uniti, creati dal famoso industriale americano di origine francese, Pierre Du Pont.

 


Viaggio guidato con nostri accompagnatori

Hai un gruppo di minimo 6 o max. 15 persone? Chiamaci!
Possiamo organizzare questo viaggio in esclusiva per te e per il tuo gruppo

 

Viaggio con MOTO a noleggio
Philadelphia non dispone di una location per il noleggio moto.
La location più vicina si trova a Lancaster, punto di partenza ideale per dei tour in moto in Pennsylvania.
Location comode si trovano nei pressi di Baltimore, in Maryland o nel New Jersey, vicino a New York.
Sono tutti punti di partenza comodi per fare un tour in moto in Pennsylvania e tra le grandi città della Costa Est

 



Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

  CHIAMA ADESSO!

Contattaci tutti i giorni negli orari di apertura
Comunica il codice viaggio: USAURB010

  OPPURE SCRIVICI VIA EMAIL

Privacy Policy.
Compila i campi e sarai ricontattato
Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK