ST. LOUIS TRAVEL ISLAND: EXPLORE. DREAM. DISCOVER.

null
null
null
null
null
  • Fly and drive
  • Cultura
  • Città
  • Giovani
  • Gruppi
  • Famiglie

ST. LOUIS - CODICE: USAURB015

La città da cui migliaia di uomini partirono per esplorare e colonizzare il West ma anche la città in cui molti afroamericani, dopo l’abolizione della schiavitù, gettarono le basi della cultura musicale americana.

St. Louis è una tappa obbligata per chi vuole percorrere la Route 66 o in altri itinerari che comprendano le altre Città della Musica: Chicago, Memphis, Nashville, New Orleans

 

 

IL VIAGGIO: itinerario in auto
DURATA CONSIGLIATA: 2 giorni
PERIODO MIGLIORE: si può andare tutto l’anno. Tra dicembre e febbraio può fare anche molto freddo con temperature medie sotto lo zero. In luglio e agosto molto caldo e umido
QUANDO PRENOTARE: prenotate almeno 6 mesi prima della partenza se viaggiate in estate
PARTENZA: St. Louis, Missouri
ARRIVO: St. Louis, Missouri
CONSIGLIATO A: chiunque voglia ripercorrere le tappe dell’esplorazione del West o la spedizione di Lewis e Clark. Chi ama la musica. Adatto anche alle famiglie con bambini
DOCUMENTI e INFO UTILI: Passaporto con scadenza oltre la data di rientro in Italia. ESTA obbligatorio. In alcuni casi è necessario richiedere il VISTO. Controlla qui tutti i requisiti necessari

 

 

I primi europei a metter piede sulla sponda destra del mitico Mississippi furono cacciatori di pellicce francese. Furono anche i primi ad iniziare relazioni commerciali con i nativi locali, gli Osage, nella seconda metà del ‘700. L’insediamento, ribattezzato St. Louis, mantenne inizialmente uno status indipendente senza dover rispondere a nessuna autorità governativa. Di fatto passò sotto il controllo della Louisiana Francese nel 1800 e poco dopo degli Stati Uniti che acquistarono il territorio della Louisiana dalla Francia di Napoleone. Il Grande Fiume fu e rimane il cordone ombelicale che ha collega St. Louis con il mare e con molti angoli del Nord America. Il Mississippi ha permesso e favorito il grande sviluppo della città per almeno due secoli.

Durante il ‘900 la mitica Route 66 intercetta St. Louis poco a sud della confluenza dei grandi fiumi Mississippi e Missouri. Il profilo della città è dominato dal suo simbolo più conosciuto il Gateway Arch, il grande arco in acciaio che svetta sulle rive del Mississippi da oltre 50 anni.

Un’opera semplice quanto imponente, a rappresentare ciò che St. Louis ha significato nel corso del XIX secolo. La grande porta di accesso verso il West Americano.

Il modernissimo museo che si trova nel basamento dell’arco fa parte dei Parchi Nazionali Americani.
Uno spazio interattivo che celebra e spiega il ruolo della città nell’espansione americana verso ovest e lo spirito pioneristico che ha creato l’America di oggi, dai primi coloni, alla spedizione di Lewis & Clark, alla grande espansione verso ovest dopo la fine della guerra civile senza dimenticare i due grandi eventi che nel secolo scorso hanno dato lustro alla città, le Olimpiadi e l’esposizione universale del 1904, a ricordo del centenario del Louisiana Purchase.


La grande Union Station, altro importante edificio storico nazionale.
Un’iconica stazione ferroviaria inaugurata a fine ’800 e che per anni è stata la più trafficata stazione ferroviaria di tutti gli Stati Uniti.

Dismessa negli anni ’70 del ‘900, Union Station è stata riconvertita e rinasce nel cuore cittadino come un polo attrattivo con hotel, ristoranti, negozi, il nuovissimo acquario, giostre, ruota panoramica.
Union Station, bellisima da visitare, offre possibilità di svago per tutti.

 

Vicino allo stadio di baseball dei Cardinals, una delle squadre più titolate del paese, si trova un altro gruppo di edifici in mattoni rossi delle Anheuser Busch, riconosciuto ufficialmente dal governo come complesso di rilevanza storica. Un complesso che sicuramente va visitato e dove si produce la più diffusa e conosciuta marca di birra americana. Un luogo dove godersi all’origine un boccale di Budweiser in compagnia, organizzare una cena o crearsi un evento!


St. Louis fu anche una tappa importante nelle migrazioni della popolazione afro-americana, dal sud al nord del paese.
E dalla cultura afro-americana nasce il Blues, che ha avuto profonda influenza su tutta la moderna musica americana. Il blues è celebrato nel National Blues Museum, di recente apertura nel centro cittadino.

Numerosi sono i locali per ascoltare ottima musica dal vivo e se viaggiate d’estate non mancano le location all’aria aperta dove rilassarsi, godersi un pic nic o ascoltare musica e spettacoli live.

E non dimenticate, passando almeno una sera in città, di andare per un drink o per la cena in uno dei rooftop in downtown, i locali sulla sommità dei palazzi più alti, ad esempio il Three Sixty

 

 

Viaggio con MOTO a noleggio
Tappa fondamentale dei nostri viaggi in moto lungo la Route 66 e o in altri itinerari anche self-drive, che comprendono
Illinois, Missouri, Tennessee.

 

Viaggio guidato in MINIVAN con nostri autisti / accompagnatori

Hai un gruppo di minimo 6 o max. 15 persone? Chiamaci!
Possiamo organizzare questo viaggio in esclusiva per te e per il tuo gruppo.

 



Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

  CHIAMA ADESSO!

Contattaci tutti i giorni negli orari di apertura
Comunica il codice viaggio: USAURB015

  OPPURE SCRIVICI VIA EMAIL

Privacy Policy.
Compila i campi e sarai ricontattato
Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK