OREGON TRAIL – DA KANSAS CITY A SALT LAKE CITY WEST - Sulle orme dei nativi americani e dei pioneri

null
null
null
null
null
null
null
null
null
null
null
null
  • Fly and drive
  • Natura
  • Cultura
  • Città
  • Gruppi
  • Famiglie
  • Coppie

OREGON TRAIL – DA KANSAS CITY A SALT LAKE CITY - CODICE: USACAR026

Questo affascinante itinerario americano ci porta a ripercorrere una buona parte dell’Oregon Trail,
da Kansas City, in Missouri, a Portland, in Oregon, verso la costa pacifica.
Intorno alla metà dell’800 il cammino fu intrapreso da migliaia pionieri ansiosi di raggiungere le terre promesse del West. Intere famiglie viaggiavano con fragili carri, i covered wagon, con masserizie e provviste. Si partiva a primavera e si attraversavano territori difficili, fiumi impetuosi, per raggiungere e valicare i passi delle Montagne Rocciose prima dell’autunno e della neve.
Più che un piacevole viaggio, per i pionieri del West l’Oregon Trail era un’odissea lunga oltre tremila km, attraverso i territori degli indiani d’America, popolati da tribù più o meno ostili.

Se non si dispone di molti giorni di vacanza consigliamo di dividere l’Oregon Trail in due viaggi distinti

 

 

IL VIAGGIO: tour self-drive
DURATA CONSIGLIATA: 13 - 15 giorni
PERIODO MIGLIORE: ideale tra fine maggio e settembre. Nel resto dei mesi il freddo può essere molto intenso nelle praterie e la neve può rendere difficile il tragitto attraverso le montagne
QUANDO PRENOTARE: almeno 9 mesi prima della partenza, specie se si viaggia in luglio/agostoo
PARTENZA: Kansas City, Missouri
ARRIVO: Salt Lake City, Utah
CONSIGLIATO A:

chi ama i viaggi on the road, la natura e i grandi spazi, chi vuol approfondire la storia del West, dei Nativi e dei pionieri.
Viaggio consigliato anche alle famiglie con bambini: le esperienze e il senso di avventura non mancheranno di stupire anche i giovani viaggiatori

DOCUMENTI e INFO UTILI: passaporto con scadenza oltre la data di rientro in Italia. ESTA obbligatorio. In alcuni casi è necessario richiedere il VISTO. Controlla qui tutti i requisiti necessari

 

 

Dopo l'arrivo in aeroporto, andiamo a ritirare l’auto a noleggio. Breve trasferimento a Kansas City e sistemazione in hotel.
Kansas City è una grande città del Midwest, poco conosciuta dal turismo internazionale e una bella scoperta per i viaggiatori appassionati d’America. Vale la pena di rimanerci per un paio di giorni.

Sorge tra i fiumi Kansas e Missouri, in una zona individuata dai francesi nel ‘700 e da Lewis e Clark nella loro spedizione del 1804.
Pochi anni dopo, l’attuale sobborgo di Indipendence divenne il principale punto di partenza delle carovane di pionieri dirette a ovest.
Kansas City si espande nella prima metà del ‘900. In quegli anni parecchi interessi in città erano sotto il controllo di malavitosi come Tom Pendergast e Al Capone.

A Indipendence e Kansas City studiò e lavorò Harry Truman, presidente degli Stati Uniti dal 1945 al 1953.

Il centro è un saliscendi di vie che si incrociano perpendicolarmente, abbellite da notevoli edifici, sia governativi che residenziali, molti dei quali sono stati recentemente rimodernati.
Dalla sponda del Missouri, andando verso sud e seguendo idealmente la Kansas City Main Street, possiamo visitare il River Market District, dove si trova l’interessante museo dell’Arabia River Steamboat.
Il Power and Light District, il moderno Kaufmann Center, l’imponente Union Station per poi raggiungere il panoramico memoriale dedicato alla prima guerra Mondiale.
Di sera visitiamo la Country Club Plaza, un quartiere molto vivo e ricco di negozi, locali e ristoranti.

Spostiamoci a Indipendence per visitare il Frontier Trails Museum e approcciare la storia dei pionieri che percorsero le tre principali piste del West: Oregon, Santa Fe e California Trail.

Inizia qui il nostro itinerario verso ovest. Entriamo nel Kansas e passiamo al Lone Elm Campground,
una delle prime tappe lungo il Trail e al Gardner Junction Park dove i migranti diretti in Oregon e California si separavano dagli avventurieri che seguivano il Santa Fe Trail.
Dopo una tappa all’Oregon Trail Scotts Spring Park continuiamo in Kansas, verso l’aerea collinare di Alcove Spings e da qui al parco storico di Marshall’s Ferry, dove si attraversava il Big Blue River.

 

Iniziamo il tratto dell’Oregon Trail nello stato del Nebraska e visitiamo l’Homestead National Monument of America, un centro culturale dedicato agli Homesteaders, i coloni che, grazie ad una legge federale del 1862, potevano ottenere la proprietà di diversi ettari di terra nei territori del west, a patto di lavorarvi e risiedervi.
Deviamo dal Trail per fare tappa a Lincoln, capitale del Nebraska.
Visitiamo il Museo storico dello stato e il Capitol, il principale edificio governativo e godiamoci poi la serata nello storico Haymarket District.

 

Il nostro viaggio prosegue verso ovest, lungo il Platte River. Visitiamo il Fort Kearny State Historical Park, un forte costruito a protezione dei pionieri. Fermiamoci all’Archway, una costruzione che scavalca l’Interstate 80 che qui si fonde col vecchio tracciato dell’Oregon Trail.

Proseguiamo fino a North Platte e al Buffalo Bill Ranch State Historical Park dove un tempo abitò
William Cody,
meglio conosciuto come Buffalo Bill, iconico personaggio del West.
Da North Platte proseguiamo per California Hill. Questa collina era una delle prime difficili salite che i pionieri dovevano affrontare con i loro carri. Si possono notare i solchi lasciati dalle ruote sia qui sia lungo la discesa di Windlass Hill, all’Ash Hollow State Historical Park, luogo a lungo conteso dalle tribù Lakota Sioux e Pawnee.


Proseguiamo verso nord ovest e fermiamoci al Chimney Rock National Historic Site, una formazione rocciosa che si erge dalla pianura, importante punto di riferimento per le carovane.

Continuiamo fino a Scottsbluff e saliamo allo Scotts Bluff National Monument, dove i carri superavano il Passo Mitchell e da dove lo sguardo può spaziare sulle grandi praterie.

Entriamo in Wyoming, Fort Laramie è un importante sito storico nazionale, tra i più famosi del Far West americano. Un forte militare costruito a protezione dei pionieri che fu anche luogo di sosta per i Pony Express e teatro di incontri con i più famosi capi indiani, tra cui Toro Seduto e Cavallo Pazzo.


Dopo Fort Laramie passiamo a Register Cliff, altro importante luogo di sosta.
I migranti incidevano nella roccia i loro nomi e la data del passaggio per lasciare una traccia a familiari o conoscenti che avrebbero affrontato lo stesso percorso.

Nelle vicinanze passiamo da Guernsey Ruts, all’Oregon Trail Ruts State Historic Site.
I solchi lasciati dalle ruote di migliaia di carri passati da qui per quasi trent’anni, sono molto visibili.

 

Il nostro percorso ci porta a Casper, insediamento importante lungo le piste verso Oregon, California e Utah. Oggi è una cittadina piacevole per sostare una giornata e visitare il National Historical Trails Interpretive Center, dove la storia delle migrazioni si mescola con la storia del Wyoming e della dura vita del West. A Fort Casper si può vedere, ricostruito, il primo insediamento cittadino.
Godiamoci una passeggiata in città e una cena “western style”.

 

Ripartiamo in direzione di Indipendence Rock, altro importante sito di interesse storico e simbolico.

Questa collina granitica fu chiamata così in quanto per le carovane, raggiungere questo luogo entro il
4 luglio, festa dell’Indipendenza americana, significava rispettare la tabella di marcia per riuscire ad arrivare in Oregon prima dell’inverno. Anche qui molti pionieri hanno inciso i loro nomi nel granito.
La nostra avventura tra le montagne del Wyoming continua a South Pass City, vecchio paese di minatori e cercatori d’oro. Ci troviamo nei pressi del South Pass, uno dei pochi passi relativamente facili e sicuri attraverso le Montagne Rocciose e la Continental Divide, ovvero lo spartiacque continentale.

Da qui scendiamo verso Rock Springs, dove si estraeva il carbone usato dalle locomotive dei primi treni che verso la fine dell’800 iniziarono ad attraversare il continente.

A Rock Springs lasciamo l’Oregon Trail per puntare verso Salt Lake City, nello stato dello Utah.

 

Potendo disporre di 20-25 giorni di vacanza è possibile completare l’Oregon Trail fino a Portland.

 

A sud di Rock Springs può essere interessante fare una deviazione panoramica sulla Pilot Butte Wild Horse Scenic Loop. In quest’area vivono circa 1500 esemplari di cavalli selvaggi.

Proseguiamo verso Salt Lake City, ai piedi delle Montagne Rocciose e vicina al grande lago salato da cui prende il nome.
Fu fondata nel 1847 da un gruppo di Mormoni che, in anni successivi, vennero raggiunti da decine di migliaia di pionieri e membri della stessa chiesa.
In città, oltre all’iconico Tempio dei Mormoni, ci sono diversi musei e siti che legano la città alle sue origini. Non bisognerebbe mancare una visita a This is the Place - Heritage Park, un parco storico dove si possono approfondire le radici e la storia di Salt Lake City.

Interessante una visita al Capitol, quasi una copia dell’omonimo edificio governativo di Washington.

Se abbiamo tempo andiamo all’Olympic Cauldron Park, che commemora le Olimpiadi Invernali del 2002.

Possiamo concludere la nostra visita con un tour a piedi tra gli edifici storici nel centro, vicino a
Temple Square e con una buona cena, sempre a Downtown.

 

Il giorno della partenza rilascio del veicolo a noleggio in aeroporto e volo di rientro.

 

 

Questo itinerario è solo consigliato.
Può essere sempre modificato e personalizzato secondo le proprie esigenze.

Viaggio con MOTO a noleggio
Questo itinerario, con alcune modifiche, è fattibile e consigliato anche in MOTO.
Presa a St. Joseph, Missouri, 60 km a nord di Kansas City e rilascio a Salt Lake City

 

Viaggio con CAMPER
Questo itinerario, con partenza da Chicago, è fattibile e consigliato anche in CAMPER.
Per l’anno 2021 il noleggio, di sola andata, è previsto con partenza da Chicago e rilascio a Salt Lake City.

Se la presa avvenisse a Kansas City il rilascio dovrà essere nella stessa città.

Viaggio guidato con nostri autisti / accompagnatori

Hai un gruppo di minimo 6 o max. 15 persone? Chiamaci!
Possiamo organizzare questo viaggio in esclusiva per te e per il tuo gruppo

 



Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

  CHIAMA ADESSO!

Contattaci tutti i giorni negli orari di apertura
Comunica il codice viaggio: USACAR026

  OPPURE SCRIVICI VIA EMAIL

Privacy Policy.
Compila i campi e sarai ricontattato
Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK